PASSAPORTO USA come ottenerlo

il tuo viaggio economico, emozionante, unico

PASSAPORTO USA come ottenerlo

02/05/2018 Travel tips 0
passaporto USA immagine generica

 

Se intendete recarvi negli Stati Uniti d’America dovete ricordare che non è sufficiente il semplice passaporto ordinario ma occorre richiedere un’ulteriore autorizzazione.

Le possibilità sono due:

  1. richiedere un visto USA
  2. usufruire del Visa Waiver Program

 

Per usufruire del Visa Waiver Program è necessario:

  • viaggiare esclusivamente per turismo e/o per affari
  • rimanere negli USA per un periodo non superiore ai 90 giorni
  • possedere un biglietto di ritorno
  • essere titolari di passaporto elettronico (anche senza impronte digitali) valido fino alla data di rientro.

Una volta ottenuto il passaporto elettronico (scopri come cliccando qui), si deve richiedere un’autorizzazione al viaggio elettronica: l’ ESTA – Electronic System for Travel Authorization.

La richiesta va fatta online sul sito ufficiale del Dipartimento di Sicurezza Nazionale  compilando il modulo di richiesta in cui vi verranno richiesti i dati anagrafici e di identificazione, altre informazioni quali precedenti penali, eventuali malattie, ecc. e il pagamento di una tassa di 14$.

Per quanto riguarda i minori, la procedura da seguire è uguale ed è necessario che il minore sia in possesso di passaporto individuale.

Le tempistiche per ottenere l’autorizzazione ESTA sono molto brevi: il tempo massimo di risposta è di 72 ore (anche spesso la si ottiene in meno di un’ora), ma è comunque consigliabile effettuare la richiesta con maggior anticipo in quanto potrebbe essere rifiutata per eventuali errori o informazioni non complete (per ripresentare la richiesta bisogna attendere 10 giorni) oppure potrebbe non essere accettata e dovreste richiedere il visto (per il quale si possono impiegare anche diversi mesi).

 

In mancanza anche di uno solo dei requisiti necessari per usufruire del programma ESTA, è necessario richiedere il visto.

La mancata partenza dagli USA entro i 90 giorni previsti, comporterà la mancata possibilità di poter nuovamente usufruire del programma in futuro.

Non possono usufruire del programma ESTA coloro i quali hanno viaggiato dopo il 1° marzo 2011 in uno dei seguenti paesi: Libia, Somalia, Yemen, Sudan, Siria, Iran e Iraq. Questi dovranno fare richiesta di visto USA.

Unica eccezione è fatta nel caso di viaggio in uno dei suddetti paesi per motivi ufficiali: in questo caso è possibile fare richiesta di registrazione ESTA rispondendo alle domande relative al viaggio effettuato. In caso di respingimento della domanda occorre procedere con la domanda di visto USA.

In caso di necessità di visto USA la procedura è alquanto più lunga ed elaborata.

Ecco le risposte alle principali domande che ci facciamo riguardo al visto USA:

  • Quando è necessario il visto USA? Per viaggi superiori ai 90 giorni, per ragioni specifiche (es. studio o lavoro), per mancanza dei requisiti necessari all’autorizzazione ESTA.
  • Quanto tempo ci vuole per ottenere il visto? Calcolare 2 mesi di tempo salvo imprevisti.
  • Quanto costa un visto USA? Mediamente tra i 160 e i 270 $
  • Dove presentare la richiesta? La richiesta va fatta direttamente al Consolato o all’Ambasciata degli Stati Uniti.

 

Per richiedere il visto sono necessari:

  • passaporto con validità residua minima di 6 mesi
  • 2 foto formato passaporto
  • moduli interamente compilati
  • dimostrazione di avere denaro sufficiente alla permanenza
  • documentazione relativa alla propria situazione socio-economica in Italia (es ultima busta paga, certificato di residenza, stato di famiglia, ecc..)
  • dimostrazione di assicurazione medico-sanitaria
  • dimostrazione dello scopo del viaggio (prenotazione hotel/biglietto di ritorno, lettera dell’istituto scolastico, lettera del datore di lavoro, ecc…)

La procedura prevede step, documentazione, scadenze e costi diversi a seconda del tipo di visto richiesto. I più diffusi sono il B1 – visto d’affari e il B2 – visto turistico necessari per viaggi “normali” ma superiori a 90 giorni, ma ci sono altri tipi di visto: dal visto di transito a quello religioso a quello per studenti, lavoratori, tirocinanti, giornalisti, ecc…

Qui elencheremo i passaggi della procedura tipo per ottenere un visto B2:

  1. Compilare online il modulo DS-160 che trovate a questo link https://ceac.state.gov/genniv/
  2. Stampare la pagina di conferma
  3. Registrarsi sul sito https://ais.usvisa-info.com/it-it/niv
  4. Seguire la procedura e pagare la tariffa consolare online
  5. Prenotare un appuntamento presso il Consolato
  6. Presentarsi al colloquio con tutta la documentazione necessaria sopraelencata
  7. In caso di approvazione della richiesta, attendere la mail di notifica della data di consegna del visto (può essere ritirato presso la sede DHL selezionata in fase di richiesta del visto oppure consegnato a domicilio con tempi leggermente più lunghi).
In caso di non accettazione della domanda di visto la decisione vi verrà comunicata direttamente al termine del colloquio in Consolato.

Stai progettando un viaggio negli USA? Non dimenticare l’assicurazione per il tuo viaggio!!!!!!!

World Nomads

 

Commenta

Privacy Policy