SALAR DE UYUNI: la salina più grande del mondo

il tuo viaggio economico, emozionante, unico

SALAR DE UYUNI: la salina più grande del mondo

18/04/2018 America Sud Meraviglie dal Mondo 0
salar de uyuni rispecchia il cielo

 Placeholder

Siamo in sud-america, estremo sud della Bolivia.
Tra vulcani, canyons, geyser e lagune selvagge si trova un paesaggio quasi angosciante, surreale e unico al mondo. È raggiungibile solo con tour organizzati (plurigiornalieri), è al primo posto nella lista “cose da vedere in Bolivia” e a uno dei primi in quella “cose da vedere una volta nella vita”, è il Salar de UyuniIl lago salato più grande del mondo, un mare bianco, una distesa di oltre 10.000 km quadrati che contiene 10 miliardi di tonnellate di sale.

Una volta incamminati al suo interno, si perde completamente l’orientamento. L’unica cosa che si vede intorno è una bianca landa desolata senza fine, a tratti disseminata di montagnole di sale pronte per essere caricato e portato via dagli abitanti del luogo che qui lavorano appunto all’estrazione del sale.

Praticamente nel centro di questa interminabile distesa, come in un miraggio, appare al visitatore l’isola Incahuasi, “un’oasi” di roccia disseminata di cactus dove i più coraggiosi osano accamparsi per la notte. È questo un punto privilegiato per attendere, nel buio e in un silenzio sovrannaturale, uno degli spettacoli più emozionanti che si possano ammirare al mondo: il sorgere del sole, che con i suoi raggi dipinge di tenui colori l’asprezza di questa terra.

Immenso deserto secco per quasi tutto l’anno, durante la stagione delle piogge si forma sopra di esso uno strato di acqua di pochi centimetri (percorribile in barca o con 4×4).

È in questa stagione che il lago diventa uno specchio perfetto e crea un gioco di luci incredibile che rende quasi impossibile distinguere il confine tra terra e cielo.

Bisogna però prestare molta attenzione ai buchi che si formano nella superficie salata: veri e propri pozzi dai quali esce l’acqua sottostante. Questi, in particolari condizione di luce, diventano quasi invisibili e quindi molto pericolosi. Sono i cosiddetti Ojos del salar (gli occhi del deserto di sale) che, secondo le leggende Inca, vigilavano sul salar e inghiottivano le carovane.

Situato a circa 4000 m di altezza, si è formato circa 40.000 anni fa dal prosciugamento di un gigantesco lago preistorico (il Minchin) che comprendeva anche il Salar de Coipasa e i due attuali laghi Poopò e Uru uru. È sempre sferzato dal vento, il riverbero del sole è accecante, e l’escursione termica (che porta le temperature notturne invernali fino a -40°C e quelle diurne a +35°) completa il quadro delle condizioni climatiche estreme.

Il salar de Uyuni non è visitabile senza un tour o una guida, se ci tenete a tornare indietro!!

Di solito i tour organizzati acquistati sul posto comprendono un mezzo 4×4, posto in ostello senza acqua calda e i pasti per l’intera durata del tour (di solito 3 o 4 giorni), insomma con un bel po’ di spirito di adattamento si sopravvive.

Se volete un trattamento migliore (come una doccia calda dopo una giornata di vento e sale?!) dovete cercare un tour personalizzato con sistemazione in hotel.

Quando andare

Il periodo consigliato è quello compreso tra agosto e ottobre, dopo il gelo invernale e prima delle piogge estive. Ricordiamo che la Bolivia è nell’emisfero australe e quindi ha stagioni invertite rispetto alle nostre. Comunque in qualunque stagione è indispensabile portare tutto l’occorrente per proteggersi da vento, sole e freddo.

Come arrivare

Il salar si può raggiungere dalla omonima cittadina di Uyuni o da San Pedro de Atacama, nel vicino Cile, in pieno deserto di Atacama. Data l’altitudine, superati i 3500m, è pressoché indispensabile prendersi qualche giorno di tempo per l’acclimatamento a La Paz o appunto a San Pedro de Atacama.

Il paese di Uyuni è raggiungibile da La Paz, capitale della Bolivia, con un volo nazionale oppure con un bus notturno (circa 10 ore di viaggio) oppure ancora con circa 6 ore di treno. Purtroppo però ci sono solo 4 treni a settimana quindi controllate bene date e orari!!

La cittadina di San Pedro de Atacama è raggiungibile in auto o bus dalla vicina Calama, questa è servita da un aeroporto nazionale con collegamenti in 2 h per Santiago del Cile.

Non vedi l’ora di partire?! Inizia a programmare il tuo viaggio!!! Clicca qui!

qualunque sia la tua prossima meta…

Booking.com

 

Commenta

Privacy Policy