Volo

il tuo viaggio economico, emozionante, unico

PREMESSA!! Avrei tanto voluto inserire qui un comodo box di ricerca (come ho fatto per le altre pagine della sezione “programma il tuo viaggio“).

Non l’ho fatto PER COERENZA: perché purtroppo, nonostante le lunghe ricerche, non ho trovato un motore di ricerca per voli (che permettesse l’affiliazione di siti e blog), che trovassi davvero soddisfacente e che VI FACESSE RISPARMIARE DAVVERO….

Perciò continuerò ad usare il mio amatissimo Google Flights (CLICCATE QUI PER LA PAGINA UFFICIALE) e a prenotare i voli direttamente dalle compagnie aeree

Per consulenze o assistenza alla prenotazione dei tuoi voli low-cost, compila il form a fondo pagina!! (Servizio attualmente disponibile solo su appuntamento)

Intanto…ecco tutto (o quasi) quello che ti serve sapere per risparmiare sui voli low-cost.

Prima di tutto sfatiamo un mito (più di uno a dire la verità). Il web è pieno di guide su “come trovare voli low cost”, “come risparmiare sui voli” e cose simili che dicono tutte più o meno le stesse cose e cioè:

  • acquistate i voli il martedì pomeriggio!!

  • bisogna prenotare esattamente 6 settimane prima della partenza!!

  • acquistate i voli cambiando la vostra posizione come se foste in un altro paese!! (cosa fattibile grazie a siti di dubbia affidabilità)

Bene, vi svelo un segreto: NON ESISTE una formula magica per risparmiare sui biglietti aerei! Acquistare biglietti “facendo finta” di essere all’estero È ILLEGALE; aspettare di acquistare un volo 6 settimane prima della partenza (per mia esperienza) è UNA FOLLIA! E i prezzi NON SONO PIÙ BASSI il martedì!!

Riflettete: se voi foste la compagnia aerea di turno che fa offerte sui voli di martedì e vedeste centinaia di siti che urlano a gran voce “aspettate il martedì per comprare i biglietti perché costano meno!!”… Davvero voi continuereste a fare le offerte tutti i martedì?!?! …

Un consiglio disinteressato: prendete con le pinze e verificate ciò che dicono i vari “guru del viaggio low-cost”(compresi noi 😉 ).

L’unico metodo che può farvi davvero risparmiare, è il buon senso, unito a una buona dose di informazione. Ecco alcune linee guida da seguire:

  • Se potete, viaggiate in bassa stagione. I mesi migliori sono novembre e febbraio. Questo non significa dover per forza gelare per andare a Parigi in pieno inverno o andare al mare senza poter fare il bagno… ricordatevi che “bassa stagione” non significa “periodo in cui nessuno va in un determinato posto”, ma “periodo in cui nessuno parte dal posto in cui voi siete”. Quindi cercate una meta adatta alle vostre esigenze, potreste volare all’altro capo del mondo con il prezzo di un biglietto Milano-Palermo.

  • Se non potete viaggiare in bassa stagione, siate flessibili sulle date. Si può risparmiare anche il 50% su un biglietto viaggiando in settimana anziché nel week-end. Inoltre spesso i voli della mattina presto e della sera tardi costano leggermente meno rispetto a quelli che partono in orari più “comodi”.

  • Stesso discorso per ponti e festività. La settimana di Pasqua costa il doppio rispetto alla settimana prima o a quella dopo.

  • Il discorso della bassa stagione vale anche per prenotare. Settembre-ottobre per esempio è un buon periodo per prenotare i viaggi per l’anno successivo. La maggior parte delle persone è appena tornata dalle vacanze e non pensa al prossimo viaggio, ma soltanto ai soldi che ha speso, ai bambini che riprendono la scuola e, i più lungimiranti, a cosa fare a Capodanno 😉 

  • siate flessibili sulla destinazione. Se una meta è troppo cara, lasciatela nel cassetto dei desideri e cambiatela con qualcosa di simile a prezzo migliore…fidatevi: c’è SEMPRE qualcosa di simile a prezzo migliore!

  • Per rimanere in tema di flessibilità (che è forse l’unica vera regola d’oro), siate flessibili sull’aeroporto.

    Esempio pratico: un treno Torino-Milano costa € 12,50 e collega le due città in meno di 2 ore. Potreste trovare un volo per la stessa destinazione con differenze di prezzo di parecchie decine di euro tra i due aeroporti.

  • Prenotate appena potete!! Non mi è mai successo, MAI, di veder scendere il prezzo di un volo con il passare del tempo (almeno per quanto riguarda i voli in Europa) soprattutto se si parla di alta stagione. Lo stesso volo (per agosto) che a febbraio costa 150€ lo troverete a 250€ a maggio. Questo non significa che dovete prenotare un anno prima, ma 5-6 mesi è un periodo sicuramente sensato.

  • Controllate il costo del bagaglio. Io viaggio sempre con il solo bagaglio a mano (quasi sempre gratuito) per i viaggi entro i 15 giorni (SI’, è POSSIBILE!!). Se però avete un bagaglio da stiva, controllate i prezzi: a volte un volo low-cost con bagaglio da stiva a parte costa più di un volo con compagnia di bandiera in cui il bagaglio è incluso.

  • Pagate il bagaglio da stiva al momento dell’acquisto del volo, se lo farete dopo il prezzo aumenterà per non parlare dei costi allucinanti dell’acquisto direttamente all’aeroporto prima della partenza.

  • Cercate i voli di andata e ritorno separatamente e per piccoli gruppi.

    Altro esempio pratico: un volo Milano-Lisbona sola andata + un volo Lisbona-Milano sola andata per 2 in alta stagione costa per esempio 180€/testa. Lo stesso volo acquistato nello stesso momento con formula A/R per 4 persone lo trovate magari a 920€ (cioè 230 € a persona).

    Motivo? Magari a 180 € c’erano solo 3 posti e quindi, per essere “equi”, li fanno pagare tutti 230€. Oppure pagate un volo più caro per avere la stessa compagnia all’andata e al ritorno quando cambiando compagnia potreste trovare una tariffa più economica.

  • Comprare separatamente andata e ritorno vi permette anche di poter scegliere di partire o atterrare in aeroporti diversi con compagnie diverse che avranno (ovviamente) prezzi diversi.

  • Considerate i voli con scalo. A volte ci si risparmia parecchio, ma non sempre. Nel caso degli scali raccomando la massima attenzione a aeroporti e orari di arrivo e partenza perché ne può scaturire un vero calvario. Quindi due raccomandazioni… Primo: controllate se l’aeroporto di arrivo del volo 1 è lo stesso di partenza del volo 2! Secondo: viaggiare sempre solo con bagaglio a mano (così non rischiate di smarrirlo durante il cambio di aereo).

  • Se viaggi spesso, iscriviti a uno dei programmi Frequent Flyer delle compagnie aeree.

  • Se hai una carta di credito, o la vuoi richiedere, prendila “brandizzata” (per esempio Intesa SanPaolo ha una convenzione con Alitalia) in questo modo potrai partecipare a programmi fedeltà o ricevere qualche sconto o trattamento di favore.

E ricordatevi sempre e comunque il buon senso: se non avete mai acquistato un volo, non iniziate con un multi-tratta con scali e 5 bagagli da stiva per fare il giro del mondo. Se volete fare un viaggio del genere affidatevi all’assistenza di qualcuno che ha l’esperienza e il TEMPO di organizzare tutto nei minimi dettagli. Spesso facendo le cose di fretta ci si dimentica di fattori tanto piccoli quanto importanti e ci vuole un attimo a prenotare uno scalo a Milano di 2 ore senza accorgersi che un volo atterra a Malpensa e l’altro riparte a Linate!!

Avete scelto e acquistato il vostro volo?! È il momento di cercare la sistemazione più adatta a voi! Clicca qui!!

Privacy Policy